Loading ...
Sorry, an error occurred while loading the content.

Tavola rotonda: intervento umanitario e cooperazione internazionale

Expand Messages
  • swifnews@swif.it
    *Casa editrice il Ponte (Bologna)* *INVITO* ** In occasione della presentazione del volume di *Mark Duffield* /*Guerre postmoderne: l’aiuto umanitario come
    Message 1 of 1 , Oct 1, 2006
    View Source
    • 0 Attachment
      *Casa editrice il Ponte (Bologna)*

      *INVITO*

      **

      In occasione della presentazione del volume di *Mark Duffield*

      /*Guerre postmoderne: l’aiuto umanitario come tecnica politica di
      controllo*/

      (a cura di /Claudio Bazzocchi/, Il Ponte, Bologna, 2004)

      la *Casa editrice il Ponte*, con il patrocinio del *Quartiere Santo
      Stefano* e la collaborazione del *Centro Amilcar Cabral*,

      organizza una tavola rotonda su:





      *Intervento umanitario e*

      *cooperazione internazionale:*

      *luci ed ombre*

      *Relatori*

      * *Gian Giacomo Calligaris (Comandante della Brigata Friuli)

      Gianni Sofri (Presidente del Consiglio comunale di Bologna)

      Pietro Veronese (Inviato de La Repubblica)

      Anna Maria Gentili (Professore ordinario, Università di Bologna)

      *Moderatore*

      Lorenzo Bianchi (Inviato speciale del QN)



      l'incontro si terrà a Bologna

      *martedì 3 ottobre, alle ore 18.30*

      *presso la Sala conferenze del Baraccano - Via Santo Stefano 119*

      **



      La politica estera italiana – dal ritiro del nostro contingente dalla
      provincia irachena di Dhi Qar all’assunzione del comando della missione
      UNIFIL in Libano – ha riportato in auge la questione dell’efficacia
      degli interventi umanitari. Inoltre, al di là della situazione
      contingente, almeno altri due fattori di lungo periodo rendono
      auspicabile una riflessione sulle guerre umanitarie e le loro
      conseguenze. Per quanto riguarda l’Italia, le nostre forze armate negli
      ultimi 50 anni sono state dispiegate all’estero in risposta a emergenze
      umanitarie, contribuendo considerevolmente allo sviluppo delle missioni
      di /peacekeeping/ e di /peacebuilding/ promosse principalmente, ma non
      solo, dall’ONU. In secondo luogo, non è possibile ignorare che la
      maggior parte degli interventi umanitari messi in atto dai governi dei
      paesi industrializzati e dalle organizzazioni internazionali si sono
      conclusi con fallimenti dai punti di vista politico ed economico.

      Una nuova presentazione del volume /Guerre postmoderne: l’aiuto
      umanitario come tecnica politica di controllo/, di Mark Duffield (edito
      dalla Casa editrice il Ponte nel 2004), ci è parsa una buona occasione
      per organizzare una tavola rotonda su *Intervento umanitario e
      cooperazione internazionale: luci ed ombre*. L'incontro, patrocinato dal
      quartiere Santo Stefano e organizzato dalla Casa editrice il Ponte in
      collaborazione col centro Amilcar Cabral, intende fornire un contributo
      al dibattito intellettuale e politico mettendo a confronto le diverse
      esperienze professionali coinvolte a vario titolo nelle missioni di
      assistenza umanitaria e di ricostruzione.

      */Sergio Bianchi (Casa editrice il Ponte -- www.editriceilponte.org
      <http://www.editriceilponte.org>)/*

      ------------------------------------------------------------------------

      Casa editrice il Ponte - Via dei Griffoni 17 - 40123 Bologna - Italia -
      Tel. 0039 (0)51 2968700 - Fax 0039 (0)51 6569212 - mail:
      info@...
      <mailto:info@...> (www.editriceilponte.org
      <http://www.editriceilponte.org>)*//*

      */
      ------------------------------------------------------------------------
    Your message has been successfully submitted and would be delivered to recipients shortly.